April 22, 2021   -   Posted by daniela   -   in Senza categoria   -   No Comment

INTRODUZIONE

Dal 1977 nel Comune di Giussano è presente il centro sportivo “Stefano Borgonovo” una delle strutture di riferimento per la disciplina sportiva dell’atletica leggera del nostro Paese.

Il frequente utilizzo a cui l’impianto sportivo è stato sottoposto nel corso degli anni ha portato al deterioramento della struttura. Per tale motivo era necessario procedere con una profonda ristrutturazione e con il rifacimento del manto della pista per renderla conforme alle nuove norme FIDAL. I lavori avviati lo scorso Ottobre si sono conclusi nel mese di Gennaio.

Oltre all’impianto dedicato all’atletica leggera all’interno del centro sportivo sono presenti due campi da calcio, di cui uno in erba sintetica, con i relativi spogliatoi.
L’anello della pista di atletica è attualmente caratterizzato da 6 corsie ed è inserito in un campo di calcio a 11 in erba naturale. Sono presenti anche aree dedicate ad altre discipline dell’atletica leggera tra cui la pedana per il salto in lungo e la relativa fossa di atterraggio in sabbia.

I LAVORI

Foto della pista, Giussano

I lavori, con un importo stimato previsto di 600.000 €, comprendono il rifacimento della pavimentazione della pista di atletica e l’integrazione delle attrezzature mancanti per l’omologazione dell’impianto in Classe B.
In particolare sono state rifatte le pedane del lancio del peso e del salto in lungo con tutte le relative attrezzature conformi alle norme FIDAL.

Una delle curiosità estetiche più interessanti riguarda i colori scelti per la pista, per le segnaletiche e per le pedane che sono rispettivamente rosso, bianco e verde per richiamare il tricolore italiano. La pista sarà così pronta ad ospitare competizioni di livello nazionale ed internazionale.

CONCLUSIONI

Foto della pista a lavori conclusi, Gennaio 2021, Giussano

I lavori si sono conclusi rispettando i tempi previsti ed il centro sportivo è stato ufficialmente riaperto con una grande cerimonia a Gennaio 2021 con la partecipazione di atleti di livello internazionale.

Abbiamo voluto puntare sull’impianto di Giussano per farlo diventare il punto di riferimento per il territorio per la preparazione atletica di atleti, velocisti, mezzo fondisti e maratoneti – ha spiegato Martina Cambiaghi, Assessore a Sport e Giovani di Regione LombardiaAttualmente il centro sportivo è il campo di allenamento quotidiano di due punte di diamante dell’atletica italiana come il velocista Filippo Tortu e il mezzofondista Vladimir Aceti, due atleti azzurri che hanno fatto molto bene al recente mondiale di Doha staccando già la qualificazione per i Giochi Olimpici in programma nell’estate 2020 a Tokyo”.

Comments are closed.

Graphic&Design Layout | Amministrazione Sito Web